Jump in UK Skyline di Londra

Il castello normanno più bello del mondo

Autobus e metropolitana tipici dell'Inghilterra

Dall'epoca normanna ai giorni nostri, un castello meravigliosamente conservato al centro di un appezzamento di terreno di 500 acri.

Il castello normanno più bello del mondo

Il Castello di Leeds (o Leeds Castle per gli amici anglofoni) è quello che più si avvicina al concetto che tutti ricordano di castello medievale. Una costruzione, al centro di un isolotto, in mezzo ad un laghetto con un ponte elevatoio. Ok, in questo caso il ponte elevatoio non è come lo si potrebbe immaginare (giacchè io ho visto solo un ponte asfaltato), ma tutto il resto è li, sebbene di medioevale questo castello ha versamente poco.Esterno del castello - lato Nord

Il Leeds Castle è stato infatti construito in epoca Normanna, nel 1119 - basta vedere il classico stile delle torri per accorgersene del resto - ma è stato nel corso dei secoli modellato e "aggiornato" per soddisfare le varie esigenze di reali e personaggi di spicco che in esso vi hanno soggiornato, ivi incluse le funzioni di prigione durante il perido Napoleonico.\ Ecco forse spiegato il perchè, quando oggi si parla con il personale addetto, il castello viene più visto come un castello rinascimentale.

Come dicevo sopra, il castello è situato al centro di un isolotto circondato da un lago artificiale formato dallo sbarramento del fiume Len, che attraversa il villaggio di Leeds (da non confondersi con Leeds city nello Yorkshire), e più in generale il Kent, una contea al sud est dell'Inghilterra.Ingresso, sul ponte levatoio

Il castello di Leeds è definito da molti come il "più bel castello al mondo", e devo essere sincero - a me che piace andar per castelli - non ho memoria di averne visto uno così bello sinora, anche se gli interni sono, per le ragioni sopra menzionate, un po troppo moderni.

Il castello è circondato da un muro di cinta alto più o meno 5 metri, al di fuori del quale si estende uno "sconfinato" parco la cui superficie totale è di circa 500 acri.\ All'interno dello stesso parco si può acceere ad un labirinto, che se vogliamo è l'attrazione principale per i bambini, fatto salvo quando il team di ospitalità non organizza altre attività - a pagamento - come quella di giovedì scorso: una caccia al tesoro il cui tema principale era Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato.
La nuova ala del castello, costruita per Caterina d'Aragona Sempre all'interno del parco vi è anche un - direi - enorme campo da golf professionale. Nulla di incluso nel costo del biglietto; infatti non sono nemmeno tanto sicuro vi si possa accedere, fatto salvo che non mi sono spinto oltre il ristorante con il quale il campo da golf confina, e pertanto potrei anche essere in errore.

Tuttavia, non credo che il maze (labirinto) sia la parte migliore. Una volta entrati nel parco, infatti si può assistere già ad uno spettacolo della natura di suo, con miriadi di volatili che pacificamente stazionano nei pressi del primo "lago". Si tratta per lo più di oche e anatre, ma non è raro vedere qualche pavone o cigno.\Ruscello in mezzo al parco Sempre in tema di uccelli, all'interno del parco vi è una voliera aperta nel 1988 che ospita oltre cento specie di uccelli provenienti da ogni parte del mondo.

Tornando al castello, e alla sua storia più moderna, nel corso del XX secolo il castello è stato principalmente posseduto da privati. L'ultimo proprietaria fu una tal Lady Bailille, un'ereditiera statunitense, che alla sua morte (nel 1974) lasciò il castello alla associazione da lei fondata - la Leeds Castle Foundation - che da allora si occupa della gestione e manutenzione dello stesso.

Il castello come location di eventi particolari

Come è logico immagginarsi, essendo il castello una proprietà privata, è molto facile che questo venga affittato come una venue privata per eventi di ogni tipo.
Ad esempio, nel settembre del 1999, il castello ospitò due concerti da tutto esaurito di Elton John.

Ma il castello è anche una meta gettonatissima per matrimoni: unico neo è che per ottenere il permesso si pagano £10,000, franco i costi a tergo.Stanza del castello

Il 17 luglio del 1978, il castello fu sede di un incontro tra il ministro egiziano degli Esteri Karmel e il ministro degli Esteri israeliano Dayan e Cyrus Vance degli Stati Uniti in preparazione degli accordi di Camp David. Il castello ha ospitato anche i colloqui di pace per il Nord Irlanda tenutisi nel settembre 2004 e guidati da Tony Blair.

Il castello è stato inoltre utilizzato come location per alcuni film celebri come The Moonraker, che no, non è quello con Sean Connery nella parte di 007.

Raggiungere il Castello di Leeds

Il modo migliore per visitare il castello è quello di utilizzare la macchina, poichè nessun servizio di linea diretto porta a Leeds Castle. A testimonianza un immenso parcheggio che al nostro arrivo, nonostante il terreno "paludoso" dovuto alle recenti pioggie, era gremito di auto dalle quali scendevano frotte di famiglie con bambini attrezzati di stivali e arrivati all'orario d'apertura per godere di tutte le ore possibili per la visita.Stanza del castello

Se questa è la vostra opzione, lasciate la M20 (direzione Folkstone - Dover) all'uscita numero 8. Da li sono circa 5-8 minuti di percorso ancora.

Con i mezzi pubblici - treno per inciso - il discorso si fa più complesso. Ipotizzando sempre un vostro arrivo da Londra, dovrete recarvi a Victoria e prendere il treno verso Maidstone, la città più vicina con un collegamento decente, che raggiungerete in circa 1 ora. Da li potrete andare con un taxi, o prendere un autobus che vi porterà al castello in circa mezz'ora.
L'alternativa è quella di prendere il treno (sempre da Victoria o St. Pancras) e scendere a Bearsted da dove si può prendere una navetta (che dovrebbe essere gratuita) che opera tra Marzo ed Ottobre. Ce n'è una ogni ora, quindi se il treno vi ritarda di qualche minuto, state pur certi che la navetta non vi aspetta. Quindi tenetelo in considerazione, perchè in stazioni minori poi taxi è abbastanza difficile trovarne.L'atrio che porta al secondo piano

Il Castello di Leeds rientra comunque in molti tour con partenza da Londra anche se solitamente questi sono associati ad altre località, tipicamente Dover e Canterbury.
Personalmente ero tentato di usare uno di questi pacchetti, ma vedere tre posti in un giorno solo mi sembrava molto riduttivo, e detto fra noi mi ricordava molto quelle gite a cui mia mamma mi portava quando ero ragazzino, dove la mattina ti portavano a spasso per qualche città e il pomeriggio dopo pranzo di propinavano la vendita di pentole.

Accessibilità

Il castello è accessibile ai disabili. Posti auto per disabili a 100 metri dalla biglietteria. Bagni per disabili dislocati in diversi punti del parco. Servizio di trasporto per disabili dalla biglietteria all'ingresso del castello. L'unica cosa che non è accessibile è il labirinto.

Commenti

Lascia un commento

Cancella commento

* N.B. Il tuo commento sarà moderato prima di venire pubblicato. Mandare più volte lo stesso commento potrebbe ritardare il processo di approvazione.